APS FAQ

Le domande più frequenti che ci vengono poste

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con l’acronimo FAQ, sono letteralmente le domande più frequenti. Abbiamo redatto una serie di risposte alle domande che ci vengono poste più frequentemente dai nostri clienti, in merito ai servizi CAF, PARTRONATO, IMMIGRAZIONE e AMMINISTRATIVA .

 

Se non riesci a trovare la soluzione al tuo problema, non esitare a contattare il punto APS più vicino.

Si, la domanda per l’anticipo della restande Naspi spettante deve essere presentata entro 30 giorni dalla data di apertura dell’attività alla camera di commercio.

No, non esiste il bonus diabete, la domanda da fare per l’accesso alle prestazioni spettanti è una vera e propria domanda d’invalidità.

No, per accedere al bonus bebè, il genitore che fa la richiesta se straniero deve essere in possesso del permesso per soggiornante di lungo periodo.

No, a partire dal 01 gennaio 2021 sarà sufficiente fare l’isee e la domanda od il rinnovo avverrà automaticamente.

APS ha una intensa rete di sedi estere che con la loro esperienza e le loro capacità riescono a recuperare, vidimare, tradurre i documenti richiesti.
No a meno che non sia intervenuto una dimissione per giusta causa.
Solo dopo il settimo mese di gravidanza, con certificato telematico del medico.

Finché mio figlio non compie 6 anni.

Devi comunicare all’INPS che hai iniziato un’attività lavorativa entro 30 giorni dell’inizio del lavoro.
Si, bisogna chiedere l’autorizzazione all’INPS per poterli ottenere.
Si, serve aver presentato la dichiarazione dei redditi ed essere regolare con i versamenti dei contributi?

Il periodo per presentare la Naspi Agricola va dal 15 Gennaio al 31 Marzo.

PREPARATE I DOCUMENTI

CERCATE L’APS PIU’ VICINO

VIENI A TROVARCI

Open chat
Serve Aiuto?